/

MARANELLO Passione rossa e tradizione

Inevitabilmente la città di Maranello (MO) fa pensare alla Ferrari, che in questo antico borgo emiliano circondato da colline e una verde campagna, produce automobili che incantano e appassionano, simbolo di italianità in tutto il mondo, eccellenza tecnologica che ci distingue.
La presenza del cavallino rampante si percepisce in tutta la città: lo Stabilimento, il Museo Ferrari, a due passi dal nostro hotel, l’ Auditorium Enzo Ferrari , e i riferimenti costanti che potrai trovare in ogni negozio, in ogni strada della nostra città ti faranno sentire parte della passione che ci anima.
A Maranello scoprirai una quotidianità fatta di tradizione e tecnologia che si fondono insieme, di passione per la nostra terra e per la nostra storia e le nostre eccellenze.
La città di Maranello rappresenta un ottima base per esplorare il territorio: comoda per raggiungere le principali attrazioni turistiche e artistiche della zona, vicina alle principali città Emiliane e splendida base a cui fare ritorno al termine delle tue esplorazioni, per essere di nuovo accolto con tutta la passione e il calore che trasmettiamo ai nostri ospiti.

/

Calanchi, colline, fiumi e Salse di Nirano

Tutto intorno a Maranello si ha la possibilità di fare diversi percorsi nella natura.
Visita il più importante complesso di “salse” della regione Emilia Romagna.

La Riserva naturale delle Salse di Nirano si trova al confine tra i comuni di Maranello e Fiorano Modenese.
Oppure fai il percorso naturalistico lungo il torrente Tiepido, consigliato a chi vuole vivere un’immersione totale nella natura maranellese, a diretto contatto con la fauna e la flora tipiche del luogo.

Se invece ci si vuole trascorrere del tempio all’aria aperta con i bambini, raggiungibile da Via Matteotti, c’è il Parco Enzo Ferrari, in cui sono presenti giochi per bambini, tavoli per pic-nic, panchine, un chiosco, una fontana, dog box e portabici.

/

Modena, storia e cultura

La bellissima Cattedrale, il Palazzo Ducale, chiese e cappelle tutte da scoprire, palazzi storici, dimore antiche e strade e vicoli che conservano ancora tutto il fascino del passato su cui si affacciano case colorate che catturano il fascino della città, tutto questo è Modena.

Una città a misura d’uomo dove il fascino del passato si intreccia con la modernità, dove ogni edificio ha una storia da raccontare e dove potrai immergerti in un universo di sapori e arte e cultura.

La Storia della città e del territorio modenese può essere conosciuta visitando i numerosi musei presenti ed esplorando il patrimonio bibliografico e archivistico contenuto nelle biblioteche della città e del suo territorio, che raccolgono le testimonianze delle vicende passate e presenti della comunità.

La cultura è di casa a Maodena e nella sua provincia.

/

Formigine e il suo Castello

Probabilmente costruito nel XII secolo dalla famiglia Araldini, nel XIII sec. la cinta del Castello racchiudeva un piccolo borgo sede di Comune.

La costruzione fortificata è stata ricostruita dopo il terremoto del 1501.

Sorge sulle prime colline a ridosso del paese. Attualmente è delimitato dalle mura di difesa con bastioni e terrazzati e torri in sasso.

Cadute le necessità difensive, i castelli e le rocche sono riadattati a uso pubblico o abitativo. Così sulla pedecollinare si ammira il Castello di Formigine, ristrutturato e sede del Museo Multimediale del Castello, nel quale è possibile un viaggio dal Medioevo ai giorni nostri.

/

Sassuolo e il suo Palazzo Ducale

Il seicentesco Palazzo Ducale trae origine da un precedente castello costruito nel 1458 da Borso d’Este, marchese di Ferrara e signore del luogo.

Il castello fu poi fatto trasformare in palazzo dal duca Francesco I d’Este, uomo colto e molto ambizioso che, nonostante l’esiguità del suo piccolo ducato, svolse un’attività politica di respiro europeo e volle che la sua corte potesse stare alla pari delle grandi corti d’Europa.

Login to your Account